Ti abbiamo raccontato come prepararti al meglio per girare una video intervista. Ora è il momento di parlare di un argomento un po’ delicato: l’inserimento di suoni e musica nei tuoi progetti video e multimediali. Durante l’intervista, è possibile che ci siano degli intervalli, quando magari si cambia argomento o per offrire allo spettatore delle pause di riflessione, all'interno delle quali potresti inserire un po’ di musica e immagini, riguardanti la vita dell’intervistato per esempio. Ecco, in questo caso: com'è possibile farlo per non violare la legge di copyright? 

Come già saprai, esiste una società che racchiude autori ed editori, preposta alla protezione e all'esercizio dell’intermediazione del diritto d’autore in Italia, la SIAE. Secondo la legge, non si possono usare brani tratti da discografia commerciale, nemmeno obsoleta o di pubblico dominio, senza aver prima ottenuto e pagato i relativi diritti agli autori e/o alla casa discografica. A questo segue, in un secondo momento, il versamento dell’ulteriore corrispettivo alla SIAE per le copie da stampare e per ogni proiezione pubblica che va dichiarata e pagata. Per questo motivo potresti aver dei problemi ad aggiungere della musica ai tuoi progetti. Ci sono varie tipologie di diritto nel mondo della produzione video, televisiva e cinematografica: diamo un’occhiata a quello che riguarda le produzioni video.